Privacy

Privacy e responsabile della protezione dei dati personali

informativa privacy

AGGIORNAMENTO DELL'INFORMATIVA PRIVACY ex Regolamento Europeo Privacy UE 2016/679

 Premesso che:

  • il 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento Europeo Privacy UE/2016/679, c.d. GDPR (General Data Protection Regulation), che stabilisce le nuove norme in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché le norme relative alla libera circolazione di tali dati;
  • il predetto Regolamento è direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri dell’Unione Europea dal 25 maggio 2018 ed obbliga le Amministrazioni Pubbliche a:
  1. dimostrare di avere adottato le dovute misure tecniche ed organizzative, per garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio, tenendo conto dello stato dell’arte e dei costi di attuazione, nonché della natura, dell’oggetto, del contesto e delle finalità del trattamento, come anche del rischio di varia probabilità e gravità per i diritti e le libertà delle persone fisiche;
  2. trattamenti dei dati conformi ai principi e alle disposizioni del Regolamento, prevedendo, altresì, l’obbligo del titolare o del responsabile del trattamento della tenuta di apposito registro delle attività di trattamento, compresa la descrizione circa l’efficacia delle misure di sicurezza adottate;
  3. tenere il registro di cui al punto precedente in forma scritta, o anche in formato elettronico, lo stesso deve contenere una descrizione generale delle misure di sicurezza tecniche e organizzative e che, su richiesta, il titolare del trattamento o il responsabile del trattamento sono tenuti a mettere il registro a disposizione dell’autorità di controllo;
  • tali obblighi di documentazione delle misure di sicurezza risultano analoghi a quelli previsti dal documento programmatico sulla sicurezza (DPS) - di cui al D. Lgs. n. 196/2003 - abrogato dal Decreto Legge n. 5 del 9 febbraio 2012, convertito dalla Legge n. 35 del 4 aprile 2012;
  • il Regolamento Europeo Privacy UE/2016/679, ha disciplinato la nuova figura del responsabile della protezione dei dati personali, c.d. “Data Protection Office” – DPO, che le pubbliche amministrazioni hanno l’obbligo di nominare al proprio interno, ovvero mediante ricorso a soggetti esterni all'Ente, in base ad un contratto di servizi - con il compito di consulenza e verifica sugli adempimenti in materia di privacy;
  • tra il personale interno dell'Ente non sono presenti le professionalità necessarie a ricoprire il ruolo del DPO che, ai sensi dell'art. 37 del GDPR, deve essere dotato della “conoscenza specialistica della normativa e delle prassi in materia di protezione dei dati e della capacità di assolvere ai compiti di cui all'art. 39” del medesimo GDPR;
  • per il suddetto motivo è stato affidato un incarico esterno;

SI COMUNICA

che con la D.G.C. n. 55 del 7 maggio 2018 è stato affidato l'incarico di Responsabile della protezione dei dati personali, c.d. “Data Protection Office” – DPO, al Dott. Caffer Claudio, in possesso delle necessarie competenze.

Il DPO, ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo Privacy UE/2016/679, è chiamato a svolgere, tra l’altro, le seguenti attività:

-         informare e fornire consulenza al Titolare del Trattamento, ai Contitolari del Trattamento, al responsabile del trattamento nonché ai dipendenti che eseguono il Trattamento in merito agli obblighi derivanti dal Regolamento nonché da altre disposizioni dell'Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei Dati Personali;

-         monitorare e vigilare l'osservanza del Regolamento, delle normative applicabili in materia di protezione dei Dati Personali nonché delle policy e procedure adottate dal Titolare del Trattamento e dalle Contitolari del Trattamento;

-         fornire supporto nei riscontri all’Interessato;

-         cooperare con l'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali competente.

Come previsto dal Regolamento Europeo Privacy UE/2016/679, si potrà contattare il DPO per tutte le questioni relative al Trattamento dei Dati Personali e/o nel caso si vogliano esercitare i diritti disciplinati dal Regolamento, si potrà inviare una comunicazione scritta all’indirizzo di posta Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e/o scrivere al Data Protection Officer (DPO) del Comune di Garzigliana, Piazza Vittorio Veneto n.1, 10060 – Garzigliana (TO).

COMUNICAZIONE AL GARANTE DEI DATI DI CONTATTO DEL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

Copyright © 2013 Comune di Garzigliana (TO) - Piazza Vittorio Veneto, 1 - 10060 Garzigliana (TO)
Tel. 0121.341107 - 0121.541199 Fax 0121.341270 - P.I. 01485700015 - C.F. 85003130011
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Privacy Policy

Cookie Policy